Search

assicurazione casa

La nostra casa è un patrimonio importante e va protetta e curata nel modo migliore. È importante scegliere l’assicurazione casa più adatta alle proprie esigenze, personalizzando la polizza con le coperture che meglio rispondono alle proprie necessità, come ad esempio l’incendio, il furto, la rapina, il terremoto e altre eventualità. È possibile ampliare la copertura includendo la responsabilità civile e la tutela legale, per avere una maggiore sicurezza in caso di danni causati ad altre persone. Se si è amministratori di condomini o proprietari di edifici con più abitazioni, esistono soluzioni personalizzate per soddisfare le esigenze specifiche.

Hai bisogno di rinnovare o stipulare una polizza assicurativa per la tua abitazione a Napoli?

Per evitare brutte sorprese in caso di imprevisti anche se non sei il proprietario, ecco una guida in quattro passi da presentare al tuo assicuratore e soprattutto al tuo amministratore di condominio.

Secondo la legge, il consulente assicurativo ha l’obbligo di informarti e di effettuare un’intervista preliminare prima di formulare qualsiasi proposta. Per valutare in modo accurato se la polizza è adatta alle tue esigenze, dovrai compilare e firmare un documento chiamato “Adeguatezza”. Se non hai mai sentito parlare di questo termine, non preoccuparti: con questo report potrai avere un’idea più chiara di quali dovrebbero essere i passaggi che il tuo assicuratore deve seguire prima di proporti qualsiasi polizza per il condominio. Di seguito troverai gli aspetti più importanti in ordine di priorità, dal primo al quarto, che dovrebbero essere presi in considerazione

CASA SENZA SORPRESE

SCOPRIAMO INSIEME I PUNTI

01
Danni a Terzi

La responsabilità personale è un tema cruciale che spesso viene sottovalutato. Un singolo evento imprevisto può causare conseguenze finanziarie gravi, come la perdita della propria abitazione, dei risparmi e addirittura di una parte del proprio reddito.

Per comprendere meglio questo concetto, immaginiamo una situazione in cui una persona, in bicicletta, taglia la strada a una moto provocando gravi danni al conducente. In tal caso, la persona sarà tenuta a risarcire il danneggiato per tutte le spese mediche, riparazioni della moto e perdite di reddito eventualmente subite.

In assenza di un'assicurazione responsabilità civile, tali spese potrebbero superare la capacità finanziaria della persona, portando alla perdita della propria abitazione, dei risparmi e addirittura di una parte del proprio reddito fino al completo pagamento del debito. Inoltre, se il debito non viene saldato, potrebbe passare ai propri eredi.

Per evitare questi rischi, è importante assumersi la propria responsabilità personale e proteggersi con una copertura assicurativa adeguata. In questo modo, si può essere sicuri di essere al riparo da eventuali conseguenze finanziarie negative in caso di un evento imprevisto.

02
Danni a Beni

Una volta che hai trasferito tutte le tue responsabilità all'assicuratore, se sei proprietario della tua abitazione è importante considerare gli eventi che potrebbero danneggiare completamente o parzialmente la tua casa, come ad esempio un incendio, un terremoto, un'inondazione o un furto.

Il primo aspetto da valutare è il tipo di abitazione che possiedi: un appartamento, una casa a schiera o una villa. Ogni tipo di abitazione presenta caratteristiche e necessità diverse, e per questo motivo l'assicuratore ti chiederà informazioni specifiche per poterti offrire una polizza su misura.

Inoltre, dovrai valutare attentamente il valore da assicurare della tua abitazione, in modo da avere la giusta copertura per tutti i suoi beni e materiali, compresi gli arredi e gli elettrodomestici. La formula assicurativa che sceglierai dipenderà dalle tue esigenze, ma in genere esistono diverse opzioni.

Una volta definita la copertura di base, è importante chiedere se sono presenti garanzie aggiuntive, come ad esempio quelle "catastrofali", che possono proteggerti da eventi eccezionali come una frana, un'alluvione o un'invasione di roditori. È importante prestare attenzione ai limiti di queste garanzie, in modo da capire se sono sufficienti alle tue esigenze.

03
Furto e Rapina

Una volta che hai garantito la sicurezza dei due aspetti più importanti, puoi considerare di assicurarti contro rischi di minore impatto, come il furto e la rapina. Tuttavia, questi eventi sono considerati meno gravi dal punto di vista economico rispetto ad altri, come i danni a terzi o le calamità naturali. Ad esempio, un terremoto o una tromba d'aria potrebbero distruggere completamente la tua casa e il suo contenuto, mentre un furto o una rapina potrebbero causare solo la perdita di alcuni beni e danni ai locali. Pur essendo spiacevoli, questi eventi non mettono in pericolo la tua abitazione o il tuo reddito futuro in modo così significativo.

Per questo motivo, è importante assicurarsi per queste cosiddette "garanzie accessorie" solo dopo aver messo al sicuro i punti più critici. Inoltre, se possiedi oggetti d'arte, collezioni di valore o beni preziosi, devi valutare attentamente come custodirli e decidere se assicurarli o meno. Nel caso decidi di farlo, il furto di solito è coperto con una polizza a "primo rischio assoluto" e prevede diverse opzioni di garanzia.

In sintesi, la protezione contro il furto e la rapina è importante, ma deve essere considerata solo dopo aver garantito la sicurezza dei beni e delle persone più importanti.

Abiti in un condominio?

Per evitare brutte sorprese in caso di imprevisti anche se non sei il proprietario, ecco una guida in quattro passi da presentare al tuo assicuratore e soprattutto al tuo amministratore di condominio.

Secondo la legge, il consulente assicurativo ha l’obbligo di informarti e di effettuare un’INTERVISTA preliminare prima di formulare qualsiasi proposta. Per valutare in modo accurato se la polizza è adatta alle tue esigenze, dovrai compilare e firmare un documento chiamato “Adeguatezza”. Se non hai mai sentito parlare di questo termine, non preoccuparti: con questo report potrai avere un’idea più chiara di quali dovrebbero essere i passaggi che il tuo assicuratore deve seguire prima di proporti qualsiasi polizza per il condominio. Di seguito troverai gli aspetti più importanti in ordine di priorità, dal primo al quarto, che dovrebbero essere presi in considerazione

CONDOMINIO SENZA SORPRESE

SCOPRIAMO INSIEME I PUNTI

01
Danni a Terzi
Il seguente è un importante punto da considerare: se il condominio o un singolo condomino causano danni a terzi a causa di un comportamento colposo, gli effetti potrebbero essere significativi per tutti i condomini coinvolti.
02
Danni a Beni

Dopo aver delegato le tue responsabilità all'assicuratore, è importante proteggere il tuo edificio da eventuali danni totali o parziali causati da eventi imprevisti. Verifica con l'assicuratore quali sono le garanzie di base offerte e chiedi se ci sono garanzie aggiuntive, note come "catastrofali", e i loro limiti, se applicabili.

03
Regola Proporzionale

Assicurare un edificio significa coprire il valore di ricostruzione a nuovo dell'immobile, non il suo valore commerciale. Ciò è dovuto al fatto che il terreno su cui è costruito non può scomparire, il che significa che il valore del terreno e della sua posizione non possono essere persi. Quello che può essere perso è l'edificio stesso, e quindi l'assicurazione deve coprire il costo per ricostruirlo completamente da zero.

Per calcolare il valore corretto da assicurare, gli assicuratori professionisti chiederanno alcune informazioni, tra cui la superficie dell'immobile in metri quadrati e metri cubi, la presenza di garage, terrazzi e pertinenze, la qualità delle finiture (bassa, media o alta), la posizione del fabbricato (se il cantiere è facile, medio o difficile), e infine la stima di un perito, possibilmente lo stesso che successivamente valuterà i danni in caso di incidente.

E' importante sottolineare che il valore da assicurare è un fattore cruciale per evitare di incorrere nella regola proporzionale, che potrebbe comportare una riduzione dell'indennizzo in caso di sottoassicurazione.

04
Accessorie

Situazioni come un furto, un problema elettrico o la rottura di un vetro possono causare fastidi, ma solitamente non rappresentano una minaccia per la stabilità finanziaria di una persona. Tuttavia, la garanzia accessoria più importante da considerare è quella che offre protezione legale in caso di gravi incidenti con colpa. È essenziale che questa garanzia sia fornita da una compagnia diversa da quella che garantisce la proprietà, al fine di evitare possibili conflitti di interesse e garantire la risoluzione delle eventuali controversie contrattuali. Ad esempio, avere a disposizione un perito e un avvocato personale per ottenere un adeguato risarcimento da parte della compagnia assicurativa può rappresentare una garanzia accessoria di grande valore.

 
 

Proteggi la tua casa e i suoi contenuti, assicurati oggi stesso! Contattaci per scoprire le opzioni disponibili e scegliere la migliore polizza per le tue esigenze.

× Whatsapp